Favorite films

Don’t forget to select your favorite films!

Recent activity

All
  • ACAB : All Cops Are Bastards

    ★★★★

  • Old Henry

    ★★★★

  • Confessions

    ★★★★★

  • VHS 94

    ★★★

Recent reviews

More
  • ACAB : All Cops Are Bastards

    ACAB : All Cops Are Bastards

    ACAB, esordio alla regia di un lungometraggio per Stefano Sollima (SUBURRA), figlio d'arte venuto alla ribalta precedentemente grazie alla serie di ROMANZO CRIMINALE, tratto dal romanzo omonimo di Carlo Bonini, è senza dubbio uno dei film più controversi della cinematografia italiana recente. Non solo perché scava impietosamente sulle problematiche quotidiane di un gruppo di poliziotti della celere, bensì perché fotografa un periodo storico italiano che spazia dal G8 di Genova del 2008 alle morti purtroppo morte di Filippo Raciti e…

  • PornGore Vol. 1

    PornGore Vol. 1

    Dopo FUBAR VOL.1 e la trilogia di MDPOPE, ecco un altro mixtape recente assolutamente folle e immerso nel degrado più estremo, soprattutto per la quantità esagerata (212 minuti fanno tremare i polsi … e non solo quelli) di violenze disumane e schifezze presenti. Il titolo racchiude buona parte di cosa ci aspetta, in quanto il gore domina incontrastato e il porno è perennemente affiancato da scat, vomito e soprattutto vermi, insetti e animali di ogni specie inseriti allegramenti nei vari…

Popular reviews

More
  • Uncut Gems

    Uncut Gems

    I fratelli Safdle, dopo HEAVEN KNOWS WHAT e GOOD TIME, riescono a confermare non solo quanto di buono mostrato nei loro primi due lungometraggi, bensì alzano vertiginosamente l'asticella della qualità narrativa, estetica e dinamica con una pellicola furibonda, ansiogena e folle. Un film destinato, sopratutto grazie ad un finale shock, imbottito di adrenalina e inaspettato, a lasciare senza fiato lo spettatore dopo una maratona di ben 135 min, tempo tutt'altro che facile da gestire per una storia urbana come questa.…

  • Bad Tales

    Bad Tales

    'Quanto segue è ispirato ad una storia vera ..... la storia vera è ispirata ad una storia falsa ..... la storia falsa non è molto ispirata'
    Il secondo lungometraggio dei fratelli D'Innocenzo, con un titolo che sembra partorito da uno sketch comico di Maccio Capatonda, è un 'disturbing drama' figlio di un'attenta analisi da parte del duo romano all'incomunicabilità familiare tra generazioni, focalizzato in particolar modo su un'illusoria parvenza di felicità della periferia (romana ma che riflette ampiamente quella italiana),…